Sii lumaca e sarai fulmine: quando la lentezza ti aiuta a essere più veloce

Sii lumaca e sarai fulmine: quando la lentezza ti aiuta a essere più veloce

Siamo abituate a ragionare per bivi e a non integrare le cose. Per esempio, parlando di velocità e lentezza, li consideriamo concetti opposti e non avvicinabili: se sei veloce, non puoi essere lenta. E viceversa.
Oggi sono qui per parlarti di questo paradosso: la lentezza può renderti più veloce, proprio come la velocità può rallentarti. Vediamo in che modo sia possibile.

Ripensa insieme a me alle volte in cui hai portato a termine un compito con velocità, chiudendolo li per lì prima dei tempi stabiliti. Immagino che non ti sia sentita sempre soddisfatta della qualità dei tuoi risultati e che abbia dovuto rimetterci mano. Quando ci affrettiamo a fare qualcosa, può capitarci di perdere qualche pezzo per strada, sorvolando su alcuni dettagli e senza tempo da dedicare alle revisioni.
Vale per i compiti come per le scelte. Ripensa a quelle scelte che hai preso su due piedi, perché sentivi pressioni dall’esterno o eri tu stessa a mettertele. Quante volte la velocità ti è stata complice e quante altre, invece, ti sei pentita di aver scelto così frettolosamente? Proprio questo è il punto. Essere veloci non sempre significa essere soddisfatte del punto a cui si arriva correndo. Così può accadere, come spesso accade, di accorgersi di avere ottenuto risultati che non si volevano veramente e, allora, di dover tornare indietro a cercare altre strade e altre strategie più adatte a sé e alla propria felicità. Tutto questo con un investimento di tempo maggiore, a quello che avremmo impiegato rispettando semplicemente il nostro passo.

Allo stesso modo, essere lenti nelle scelte e tentennare sul da farsi non equivale sempre a essere incapaci di muoversi né a sprecare tempo. A volte abbiamo bisogno di fermarci a riflettere e, come una lumaca, entrare in contatto con noi stesse, contorcerci un po’, per riaprirci al mondo con più sicurezza, energia, determinazione. Raggiungere il nucleo interiore per essere certe di fare la cosa migliore. Non sempre agire subito è la soluzione più efficace: ci sono situazioni in cui è meglio respirare, osservare, avere chiarezza di visione prima di fare il passo. Che a quel punto sarà più giusto, più coerente, più potente. Più immediato e più veloce.

Sii lumaca e sarai fulmine. Corre bene chi riflette meglio.